Vai a 105.net
Speciale 30 Anni di 105

16 Febbraio 1976 nasce Radio Studio 105, 16 Febbraio 2006,  30 Anni di Radio 105.

Gli Spot e gli Auguri a 105.

Auguri 105 !!!
 Una selezione delle mail che abbiamo ricevutoi per i 30 anni di 105.
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Appunti di un giorno speciale
... La passione di allora scuote adesso una vita matura. Perche' non riprendere la storia interrotta ?
Forse, anzi senza forse, un giorno sara' dolce ricordare anche questo.
Rivivere le emozioni di allora. Tutte, ma proprio tutte!!......
Ma come si puo' fare? Riunirli per un giorno in fm, per un ritorno di fiamma, per uno scossone al cuore, per riassaporare la voglia di fare radio, e non certo per recitare un vecchio copione!
Non lasciamo nulla di intentato per permettere alle sorprese di esistere ancora! Un compleanno e' sempre un compleanno. Sempre. In particolare per quella che non e' stata una radio, ma la nostra radio. La radio di formazione, quella che ci ha catapultato con consapevolezza nell'etere radiofonico.
Il 16 febbraio che sta per arrivare e' il 30 compleanno da quando comincio' l'avventura. E allora quale giorno migliore?
Cantava De Andre', c'e' chi l'amore lo fa per noia, chi se lo sceglie per professione. Bocca di Rosa ne' l'uno, ne' l'altro: lei lo faceva per passione. Proprio come Max, Loredana, Jody, Alex, Federico e tutti gli altri facevano quell'orgia ritmica e carezzevole di melodie, armonie vocali, risate, non per noia e nemmeno per professione, ma per passione! E proprio come una piccola donna ha raccontato un incantesimo non certo per noia o professione, ma per passione! E allora, vogliamo provarci? Soddisfiamo questo appetito novantanoviano? Io non ballo da sola!." Tempo fa io scrissi queste righe sull'onda di sciagurati, seppur tanto piacevoli, ricordi radiofonici che procuravano danni alla mia testolina e al mio cuore. Misi nero su bianco un desiderio spontaneo che mi veniva dall�anima, e che li' sarebbe rimasto. Invece, quella felice intuizione .... Lo ammetto. Mi piace credere che qualche santo in paradiso abbia recepito il messaggio dopo avermi letto! Chissa'?! ...La curiosita' resta. E' ovvio. Il fascino dei misteri non svelati e' forte. Ma puo' anche rimanere senza una risposta. Ben altro e' importante. Il mio desiderio si e' realizzato. Quel che successe un anno fa sui 99 lo sanno i novantanoviani DOC, DOP o DOCG. E finalmente il gran giorno e' arrivato. Svegliarsi la mattina del 16 febbraio in fibrillazione, accendere la radio e ...... rotolare indietro nel tempo. Non vorrei muovermi da casa. Io e la mia radio. Oggi la coppia siamo noi due. Inscindibili. Solo che il lavoro non aspetta. E ora? Non posso ascoltare la radio. In un ufficio pubblico non si puo'. Ho resistito per 4 ore con la testa nel monitor e il volume al minimo delle casse. Poi a casa. A bearmi di tutto quello che 105 mi stava offrendo. Difficile raccontare quei momenti mai dimenticati. Sono in perfetta simbiosi con Battisti e la sua "..e tu chiamale se vuoi emozioni.." e con Baglioni e la sua "..e qui la Camilla mi si sbraga.."!!! Invece a me, con tutte queste emozioni, ..qui il cuoricino, il cervello si sbraga.. Scommetto che qualcuno sta per esplodere in una fragorosa risata. Lo riconosco. L'eta' c'e'. E non la nascondo. Non l'ho mai fatto. E poi sarebbe il segreto di Pulcinella: e' sufficiente fare quattro conti!! Solo che il divertimento, la musica, il suono, la fantasia, l'ironia, il piacere, fanno di me una Peter Pan in gonnella che ha due eta': una anagrafica e una spirituale. Ben distinte ma perfettamente mixate! 30 anni da allora!! ...ma le loro voci sono inconfondibili! Li ascolto nei loro racconti e una miriade impazzita di lampadine si accende nella mia mente. Sono una bambina avida, ingorda. Sono cosciente che faro' un'indigestione! Che importa? Non ho groppi in gola. E' un lungo revival di quegli anni indimenticabili! E' come gustare un pezzo di cioccolato fondente: si scioglie in bocca e la libidine ti assale! Troppo gratificante! E entusiasmante in particolar modo poter esclamare alla fine: ...non ho ballato da sola! Grazie 105 per quello che ancora una volta mi avete donato! Grazie perch� ancora una volta potro' dire, non senza un pizzico di vanita': "Io c'ero!" Grazie a www.105.net perche' infinitamente gradevole poter riassaporare quel giorno tutte le volte che ne sentiro' lo struggimento. Grazie a www.novantanoviani.it perche' stupendamente mi fa impazzire di nostalgia. Grazie perche' il loro desiderio di non dimenticare e quindi di non far dimenticare e' anche il mio. Grazie perche' mi piacciono da morire queste full immersion nella storia di 105. Grazie perche' e' dolce addormentarmi ogni sera in compagnia di un d j diverso! Grazie perche' con voi il 16 febbraio 2006 si ripete ogni volta che ne sento il desiderio. Clicco, ascolto e riparto per la mitica, unica, inimitabile, Radio Studio 105!....Lei e' il meglio che c'e'! Proprio "come il meglio che c'e' per tenerti sveglio" lo era "qualcuno di loro"!!! Chi?? Se siete novantanoviani fino al midollo dovreste averlo indovinato. Altrimenti�.vi puo' aiutare Marco Ferradini e il suo disco cult delle radio private di allora.
Daniela


105, la mitica big one o five, nasceva lo stesso anno nel quale anch'io giovanissimo iniziavo a "fare radio" ... quindi i festeggiamenti per suo trentennale rappresentano in parte anche un po' i miei.
Auguri a 105 e naturalmente a tutti coloro che l'hanno fatta diventare grande nel tempo,sin dagli inizi.
Per me ha rappresentato prima una radio alla quale affezionarmi da ascoltatore e poi 11 intensissimi anni della mia vita lavorativa ... ed in ogni istante e' stata un'avventura colma di emozioni, con ricordi personali unici ed indelebili.
Non nascondo che una parte del mio cuore e' rimasto li' anche dopo aver scelto di andarmene a lavorare per altri editori.
Non ho mai perso la passione per la musica e per la radio e anche altrove, non ho mai dimenticato nessuno dei momenti trascorsi a 105 (che per me,come per molti, era sinonimo di radio con la R maiuscola).
Professionista si, ma per me la radio, non e', non era e non ha mai significato solo un lavoro, molto di piu'.
...Auguri, buon compleanno radio 105, hai 30 anni e non li dimostri!

Guido Monti

RADIO 105 ...... 12 anni della mia vita che mi hanno fatto crescere e mi hanno regalato soddisfazioni, successi, sorrisi e qualche lacrima quando
sono andata via!!!

Jeanine Orrigo

La mia prima volta davanti ad un microfono è stata proprio a Rete 105 Network.
Era il 17 aprile del 1988 e partecipai, nelle vesti di ascoltatore, al programma "I primi della Classe " con Gianni Manuel. Un' emozione unica e fortissima.
Dopo 13 anni sono ritornato in "Casa Hazan". Dal 2001 sono in forza a Radio Monte Carlo.
Come dire... è stato un debutto che mi ha portato fortuna!!!
 
Big One-o-Five!
Stefano Bragatto

Ciao novantanoviani, innanzitutto buon compleanno ad una radio
 che ha saputo in 30 anni emozionare ,divertire,innovare;e poi grazie alle voci
 che sentivo:Loredana,Max,Gianni,Alex,Claudio..etc...etc..., e a quelle che
 sento:Marco e Pizza,Rosario e Toni,Marco Fabio e gli altri dello zoo,Ringo e a
 tutti quelli che tutti i giorni fanno la cosa piu' bella:LA RADIO.E poi da
 circa un anno sono a RADIOMONTECARLO per cui cugino dei NOVANTANOVIANI.
Buon compleanno 105.

Massimo Valli

Grazie Massimo & company per tutto quello che avete fatto fino ad oggi con il vostro sito.
Ricordo ancora come fosse oggi il mio primo giorno a Radio studio 105 , erano le 6 del mattino di un Lunedì di febbraio e dovevo fare la regia a Gianni Riso.
Avevo esattamente 22 anni e da quel giorno iniziò la mia vera avventura radiofonica, ho passato 4 anni stupendi ed ho conosciuto quello che poi diventò il mio più caro amico e socio ....Claudio Cecchetto.
105 è stata per quel periodo una scuola di vita, un gruppo di amici fortissimo capaci di litigate impressionanti e di partite a pallone infinite nel corridoio della radio con una palla di carta.
Per raccontare quel periodo non basterebbero 1000 pagine ma preferisco gelosamente tenere per mè quei momenti.
Tra poco saranno 30 anni di 105 e nonostante per ovvi motivi rimango legato alla mia Radio Deejay (1982-1993) sono sempre stato e sempre sarò un novantanoviano.
 
Buon Trentennale 105 e un abbraccio a tutti i Radiofenomeni
 
Valerio Gallorini

Incredibilmente mi assunsero come tecnico nel 1992 (abitavo da poco a Milano e la mia unica esperienza era una radio locale del Trentino): fu davvero come un sogno! Rimasi  fino al 1993. Monesi, Cavallone, De Sabato &C mi chiamavano "Sergio 31".
Ringrazio il mio grande amico Paps, Angelo de Robertis e Gianpaolo Scarioni per aver fatto in modo che il sogno si realizzasse.
Auguri 105!!

Sergio Gios

Ho iniziato a lavorare a 105 il giorno del mio 23esimo compleanno, ma ero già Novantanoviano da tempo quando, sul retro della mia Mini, avevo lo
scudetto con il Doppio Nove.
Proprio negli anni della mia "militanza", durata quasi 4 anni, Studio 105 diventò Rete 105, con l'apertura, un vero evento per allora, della frequenza su Roma e da li fu una crescita continua.
Auguri a 105, che grazie a quegli anni, alla proprietà e a tutti i fantastici collaboratori, ha lasciato un segno nel mondo della radio
30 ANNI E NON LI DIMOSTRA

Umberto Cappellato

Tanti auguri per i 30 per la mitica e la n. 1 radio 105 da Dj Codazzo il vocalist lanciato da Marco Galli vorrei essere a festeggiare con voi, e spero presto di tornare a lavorare nella vostra grande famiglia.
Un saluto molto particolare al presidente Alberto Hazan. e al direttore Angelo de Robertis.
Ciao a tutti e ancora tanti auguri: chi non dice 105 per 30.ooo volte cade giu' dal monte ciaoooooooooooooo da

Dj Codazzo

Era il lontano '79 io trasmettevo in una radio di provincia, ma ascoltavo dalla mattina alla sera la mitica Studio 105 specialmente la mattina alle 7
quando c' era la  sveglia di Gianni Riso,che è sempre stato il mio idolo (adesso lo sai Gianni). Era l'estate dell'82, quando vincemmo i mondiali e
ricordo che mi chiesero, grazie a Gianni, se volevo fare il fonico.Accettai e così mi ritrovai a lavorare in radio,che in quell' anno diventò RETE 105,
anche l' estate dopo.
Ricordo le mitiche serate che facevo nelle discoteche con Federico l'olandese volante e quelle passate in compagnia di Max Venegoni e Alex Peroni
Angelo De Robertis con il suo mitico maggiolino...vi saluto con affetto.
Avevo appena 17 anni e nonostante avessi una bellissima voce (scusate la modestia... ma è la verità) non feci mai un provino come speaker,
sicuramente mi avrebbero preso al volo.
Adesso sono uno speaker - attore cantante-musicista- animatore e ho sempre nel cuore l'unica vera RADIO:
                     LA MITICA
                  RADIO STUDIO 105
                 TANTISSIMI AUGURI!!!

                  Domenico Galati

Ciao e complimenti per il sito novantanoviani.it che ho scoperto per caso su un motere di ricerca.
Sono un vecchio,  anzi un vecchissimo ascoltatore di 105 da quandotrasmetteva nello scantinato di Via Tito Vignoli 46/A (se non ricordo male).
Ai tempi avevo 15 anni, ero un ragazzino che abitava al Lorenteggio, e 105 nel 1976 era solo la radio  di quartiere.
Ricordo che più di una volta sono stato in visita alla Radio con un mio amico di allora,Gianpaolo Scarioni che bazzicava la radio e fu poi assunto.
Tra i miei programmi preferiti di allora c'erano "I primi della classe" "BigMatch" e la mitica "Battaglia Navale" della domenica mattina dove era
impossibile prendere la linea telefonica per giocare!!!
Mi piacerebbe risentire jingles e programmi di allora, su Radio 105 di oggi e lancio l'idea; perchè nel giorno del compleanno non far sentire ancora una
volta le voci e i suoni di 30 anni fà?
Potrei anche commuovermi.... ;-)
Grazie a tutti per il sito novantanoviani.it che spero venga sempre tenuto aggiornato per non perdere un patrimonio della storia della radiofonia italiana.
Ciao a tutti,

Walter, da Milano Lorenteggio

Ciao sono Gianluca,oggi ho scoperto il vostro sito! Bellissimo! io ho 40 anni e praticamente sono cresciuto a pane e 105...ho cominciato ad ascoltarla da una vecchia radio militare quando era proprio agli inizi nella mitica via tito vigoli 46\a mi ricordo tutto, dai dj alle canzoni ai programmi...
Il vostro sito e' molto ben fornito,non nego che ascoltando molti spezzoni audio, sono tornato indietro di molti anni!
Tanti auguri 105!

Gianluca

Ciao 105, come passa il tempo... sembra ieri che ho iniziato ad ascoltarti per la prima volta e invece nel frattempo ho fatto il militare, mi sono sposato e sono diventato padre 2 volte...adesso alla soglia dei miei 47 sono a farti gli auguri per i tuoi 30 anni...
Ho dato un'occhiata alle foto del tuo sito e ho rivisto persone che in buona parte conosco di persona, ho bazzicato per un po' i tuoi studi in 3 località diverse di Milano, da Bianca Maria, 21 all'attuale sede, ho parlato dai tuoi microfoni anche se sporadicamente diverse volte e continuo ad ascoltarti con piacere, lo stesso che provo dalla prima volta, sono forse uno dei tuoi ascoltatori più "vecchi" e approfitto di questa occasione per ringraziare tutti quelli che ci lavorano ora e quelli che hanno lavorato da te e che hanno fatto diventare grande questa nostra Grande RADIO 105.

Walter "Muskio"

Essere un novantanoviano di Milano è facile ma esserlo di Trento lo è un pò meno...
Ho vissuto i mitici 99 ascoltando la radio con un filo che dalla mia camera arrivava sul tetto della mia casa..solo in questo modo riuscivo a non perdermi ogni programma dei mitici dj ..in particolare Alex Peroni e Max Vanegoni da cui ho imparato a fare la radio...
Siete fantastici

Franco  di Trento

Ciao a tutti ed innanzitutto TANTI AUGURIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!
Sono Alessio, ho quasi 38 anni e dal 1981 passo le giornate e le nottate in Vostra compagnia. Semplicemente Meravigliosa!
Insieme a Voi,ho passato i momenti più belli e più brutti della mia vita fino ad ora e così sarà in futuro...
Sono cresciuto insieme a Voi e mi avete aiutato a crescere.
Ho ricevuto tanti regali regali,partecipando a tanti giochi e a Voi ho dato tutta la mia amicizia e fedeltà.
Ho sentito arrivare e partire tanti personaggi,dai più grandi ai meno noti ed ho provato ad ascoltarli nelle altre emittenti.
Ma,credetemi, lo stile ed il modo di proporsi ke avevano nella NOSTRA (permettetemi ma,egoisticamente,la sento anche un pò mia) radio,è andato scemando nelle altre. Hanno perso lo sprint ke avevano qua. Continuate così,ragazzi e ragazze. siete i numeri uno e staremo sempre insieme.
GRAZIE DI CUORE!!!
VI VOGLIO BENE!
Con affetto
 
Alessio Tavecchio

Cara "Studio105"  dei miei stupendi anni da "teen ager" tanti auguri dalla NUOVA ZELANDA!
I ricordi di quegli anni con la sveglia di Gianni Riso e la classifica Italiana di Loredana, ma anche i primissimi incontri nelle discoteche di Milano, e poi le code per accaparrarsi gli adesivi. Momenti che credevo archiviati e che invece ho rivissuto e scoperto grazie all'incontro  inaspettato con Gualtiero e Roberta Fergnani, turisti in Nuova Zelanda, prima ospiti sconosciuti, ora amici cari.
 A loro devo la notte insonne davanti al sito di "105" e la gioia mista a nostalgia dei giorni successivi. Un incontro per caso che
ha il sapore di una nuova avventura.
Tenetemi aggiornata
Una Novantanoviana agli antipodi

Raffaela Delmonte